DA DOVE VENGO IO - CENT'ANNI vol.1

giovedì 12 novembre 2009

Metti una sera a cena (col Sarassone dietro i fornelli)

Alla fine di novembre, dovunque tu sia, fa freddo. Ok, forse ai Caraibi no, e magari nemmeno in Australia, ma da queste parti, nel Nord del Bel Paese, a novembre ti si gelano le chiappe. Dalle mie parti, poi, c’è quell’umidità carogna che ti sta addosso peggio d’un creditore genovese. E allora che si fa? Per combattere la temperatura e il malumore, si sale in macchina, si fa qualche chilometro e si approda in una magica terra chiamata “Monferrato”. In cambio di pochi euro, nel magico Monferrato si possono acquistare confortanti pietanze il cui apporto calorico pro capite è sufficiente ad alzare di un paio di gradi la temperatura di una piccola nazione sudamericana per un mese. Se accompagnate con la giusta quantità di vino rosso, le mangiate monferrine possono diventare autentiche opere d’arte da ricordare con trasporto fino alla primavera successiva. Be’, se questo è il genere di cose che fa per voi, prendete carta e penna e segnatevi quanto sto per dirvi…

Sabato 21 novembre, alle ore 20.00, in quel di Soglio (ridente località del basso Monferrato in provincia di Asti), nell’ambito della rassegna Scrittori in cucina, in una accogliente casetta sperduta tra le colline, andrà in scena una di quelle epocali mangiate. Dietro ai fornelli ci starò io e preparerò, per tutti i commensali che riusciranno a prenotare, un assaggio di panissa, piatto tipico delle mie terre. In accompagnamento al nutriente risotto vercellese ci saranno salumi, formaggi, torte (dolci e salate) e ovviamente una notevole quantità di rosso locale. Si parlerà di libri, fumetti, televisione, cinema, ma soprattutto di cibo.

La notizia più eclatante dell’intero pacchetto è che la serata non vi costerà una lira. Sì, bella gente, avete capito giusto: cena + vino gratis a tutti quelli che riusciranno a prenotare. Tenete presente che i posti non sono moltissimi; chi è interessato, meglio che si spicci.

Per riservarvi un posto a tavola, scrivete a Davide Ruffinengo (davideruffinengo@yahoo.it) o chiamatelo al 334 78 68 110. Davide è titolare del progetto PROFUMI PER LA MENTE – LIBRERIA ITINERANTE (www.profumiperlamente.net), organizzatore dell’evento insieme a Davide Ferraris (LIBRERIA THERESE), nonché padrone di casa; sarà lieto di raccogliere le prenotazioni fino ad esaurimento posti e saprà anche darvi indicazioni sui Bed & Breakfast della zona, nel caso vogliate fermarvi a dormire nei dintorni (il B&B ve lo pagate voi, sia chiaro. Già vi diamo da mangiare e da bere; non è che possiam fare tutto noialtri…;-)).

Vi aspettiamo numerosi!

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Porca Miseria (non si dicono queste cose mamma! DICE MIA FIGLIA) il 21 lavoro altrimenti chi poteva trattenermi? Se non c'era più posto in casa mi prendevo un piatto e mi mettevo fuori dalla finestra.... purtroppo non potrò esserci dunque. Ma queste idee geniali dovrebbero essere - lasciamelo dire - più frequenti, soprattutto quando sono accompagnate da le parole magiche "gratis", "cucino io" e "panissa e vino".
Alla prossima.
Pat

BodyCold ha detto...

genialata!!!!

Simone Sarasso ha detto...

@Pat: cavolo, era perfetto per vedersi! Eravamo giusto in zona!
Vabbé, se la cosa ha successo, mi sa che scatta una seconda data!
Baci e abbracci anche alla creatura!
@Enzo: thx...;-)

davidepicatto ha detto...

Noooo!

Quella sera sarò dall'altro capo del nord Italia, a Maniago...

Comunque Libreria Therese + Simone Sarasso = accoppiata vincente. Non è che state nascondendo qualcosa? Ci sta scappando del tenero?

Davide

perissi ha detto...

Letto "Confine di stato", ora mi tocca "Settanta" e poi farò una super rece dell'intera trilogia!
Intanto ti dico che "Confine di stato" fila via come una pallottola e appassiona come il miglior Ellroy. Il noir italiano aveva bisogno di una scossa, e tu gli stai facendo l'elettroshock! Bravo, così si fa!

p.s: hai letto "Terrore ad Harlem" di Lenzi? Sono sicuro che ti piacerebbe un sacco.

iljap&lamartinz ha detto...

ops.... oggi abbiamo chiamato...
noi ci saremo!!!

come perdere un'occasione del genere??? verremo in camper!

ciao ciao a sabato
iljap&lamartinz
*ilpuffoburlone!!!

Simone Sarasso ha detto...

@Perissi: Lenzi è straordinario! Ho avuto l'onore di presentare TERRORE AD HARLEM a Torino qualche settimana fa. E' un mito.
@I Puffi Burloni: non vedo l'ora, ragazzi!!!