DA DOVE VENGO IO - CENT'ANNI vol.1

giovedì 13 dicembre 2007

Stasera Turkemar in scena (per la seconda volta in un anno) alle Officine Sonore di Vercelli


Lo so, lo so: potevo aspettare ancora un po' a dirvelo...
E so anche che bramate il resto del racconto dell'esperienza valdostana.
Ma...
C'è un MA gigantesco che aleggia sulla mia zucca.
Sono letteralmente ingolfato di lavoro.
Al punto che a momenti non riesco a rispondere alle mail (Paolino, abbi pazienza. Appena riemergo dal marasma ti scrivo).
Fate conto che ieri sera ero a Torino con l'amico JP Rossano a parlare di microcriminalità e non ho avuto un secondo per scriverlo sul blog.
Per cui abbiate pazienza: considerando come sono piazzato, è già un miracolo che riesca a postare quattro righe.
Fuori le premesse, dentro le info:
stasera, ore 21.30 presso le Officine Sonore di Vercelli, in compagnia di altri tre amici scrittori (Mercadante, Steccherino e Michelone) si discuterà di musica e parole.
Io porterò in dote il mio Buscaglione risfoderando il gustoso Turkemar.
Intrigante il fatto che si parlerà anche del Maestro Guccini che mi ha appena fatto il mazzo allo Scerbanenco.
Chi riesce a fare un salto è ovviamente il benvenuto.
Ingresso libero, uscita pure.
Sempre in tema TURKEMAR, qui trovate la più bella recensione che sia mai stata scritta sul mio libello.
Autore il buon Patassa.

4 commenti:

iljap ha detto...

bhè tristemente leggo solo ora!!!
Porcaccia miseria... sarei venuto più che volentieri e lo sai bene.... uffaaaaaaaaaaaaaaaaa!
La prossima volta trillami!!!!

Simone Sarasso ha detto...

@iljap: cavolo, Simo! Mi spiace assai e chiedo venia, ma come avrai letto non sono incasinato: di più!
Ad ogni modo, in rappresentanza dello storico gruppo d'un tempo, c'era Giuse (quanto LO voglio bbbene!).
E ti ho detto tutto...

iljap ha detto...

Bene almeno uno a tener alta la bandiera dei "veCCi"...
l'unica cosa che mi spaventa è che sia stato proprio Giuse!!! Ultimamente sta uscendo un po troppo per i suoi canoni da ciabattaro....
per noi sarà per la prossima...

Simone Sarasso ha detto...

@iljap: niente niente il vecchio dottor Rinarelli mi vive una seconda giovinezza? ;-)